Per agenti

AFFITTO CON RISCATTO

Hai mai sentito parlare dell'acquisto con la modalità AFFITTO CON RISCATTO?

Si tratta di un contratto in base al quale il proprietario affitta un immobile (a uso abitativo, commerciale o un terreno) riconoscendo all’inquilino la possibilità di acquistare il bene a un prezzo concordato entro un preciso periodo di tempo, imputando al prezzo la parte di canone specificata nel contratto.

Parte del canone rappresenterà il corrispettivo del godimento dell’immobile (affitto) e una parte rappresenterà un acconto sul prezzo della futura compravendita!

È possibile inoltre decidere di scalare dal prezzo ogni canone per intero senza fare nessuna differenziazione.

Le garanzie:

Trascrizione con tutela estesa a 10 anni (limite massimo) se il contratto è effettuato con l’intervento del notaio. V’è una tutela dell’inquilino in caso di fallimento o morte del venditore o nel caso in cui l’immobile venga ipotecato o pignorato.

Vantaggi per i proprietari:

- permette di avere la garanzia del prezzo di vendita del immobile: vista l'oscillazione del mercato si ha la possibilità di bloccare il prezzo di vendita anche qualora ci dovessero essere ulteriori flessioni negative;

- ti permette di restare proprietario del immobile!

- in caso di morosità riuscirai ad evitare la procedura di sfratto. Ti basterà avviare la procedura di rilascio dell’immobile, che in molti casi è molto più veloce e meno costosa della procedura di sfratto.

Vantaggi per l'inquilino:

- al termine del periodo stabilito nel contratto non si ha l'obbligo di acquistare l'immobile. Qualora ci si dovesse rendere conto di non essere in grado di affrontare l'acquisto, si può decidere di esimersi dall'atto notarile: le uniche conseguenze saranno la perdita delle somme precedentemente versate.

Può interessarti? Vuoi saperne di più? Contattaci subito per ricevere tutte le risposte che desideri.